Riflessioni sull’anno trascorso 2013

Ci rivolgiamo a tutti coloro che ci seguono nel nostro operato e a tutti coloro che faranno parte di questo progetto nel villaggio di Mnazi Mmoja in Kenia.


Mauro come ogni anno si è recato in Kenia per portare i fondi raccolti per le adozioni a distanza, generi alimentari, ecc.. E' stato un mese estremamente intenso coronato da molte emozioni, e raccogliendo i frutti di un anno investito nell’istruzione che ha portato risultati più che soddisfacenti ma chiederemo ancora di più a questi bambini poiché l’opportunità conferitagli è davvero unica e dopo le riunioni intercorse si è arrivati alla conclusione che potranno apportare dei risultati ancora migliori poiché ora grazie a Nicholas che sta intraprendendo una scuola per diventare insegnante potrà seguire maggiormente i bambini con difficoltà seguendoli nel dopo-scuola e nei compiti che si svolgerà al villaggio. Questa attività d’intensificazione di studio apporterà sicuramente risultati ancora migliori nel decorso del 2014. I bambini sono generalmente in buona salute salvo pochi che hanno necessitato di cure mediche a causa di anemie e malaria, dunque facilmente curabili in loco. Nicholas, il capo-villaggio ha terminato il primo anno di studi affrontando la prima sessione di esami che a sua impressione porteranno dei buoni risultati che verranno confermati a metà marzo. Durante la permanenza di Mauro in Kenia, si sono svolte al villaggio e a Malindi diverse riunioni ove hanno presenziato Mauro, Freddie, Nicholas e Charo per apportare idee al fine di migliorare e realizzare progetti futuri a beneficio dei bambini del villaggio di Mnazi Mmoja.

Ad oggi le adozioni a distanza sono 52, e riteniamo sia un traguardo a dir poco entusiasmante grazie a tutti coloro che ci conoscono, che sono già padrini/madrine di bimbi dal 2010 e con il loro passa-parola hanno portato amici e conoscenti ad unirsi a questo progetto che riteniamo venga svolto col massimo impegno e serietà. Da quest’anno abbiamo ritenuto d’importanza rilevante rendere partecipi tutti coloro che hanno fatto un’adozione a distanza relazionandoli in tempo reale ed in diretta dal Kenia su quanto stava avvenendo in loco, affinché potessero beneficiare delle emozioni e delle informazioni vissute sul posto.

In conclusione ma non per ordine d’importanza possiamo davvero felicitarci per il  grande entusiasmo e riscontro estremamente positivo e gaio delle persone che sostengono questo progetto.

Grazie a tutti per rendere questo sogno pura realtà!!!

Mauro e Fabrizia